Petrucci: dallo sbando all’implosione politica – Contro l’amministrazione

ARCE – «Dopo lo sbando amministrativo è tempo dell’implosione politica».
Giudizi severi quelli del capogruppo consiliare del Popolo della Libertà.
Sara Petrucci interviene pesantemente sullo scontro in atto nella maggioranza Simonelli.
«Le incongruenze politiche di questa Amministrazione – ha detto – sono dirompenti. Lo avevamo previsto con largo anticipo ed adesso è irrimediabilmente accaduto. Gli interessi per il paese, possono aspettare. La giunta è ufficialmente spaccata in due. Tre assessori di sinistra e tre assessori di centro destra che litigano su tutto, che si spartiscono di tutto. È vergognoso dover assistere allo scontro in atto tra il vicesindaco Simonelli, il capogruppo di maggioranza Marco Marzilli e il tuttologo assessore Vincenzo Colantonio. Mentre i cittadini arcesi attendo risposte su decine e decine di problemi con cui giornalmente si devono misurare – ha aggiunto la Petrucci – loro si accapigliano in riunioni fino a notte fonda. Questa manifesta incapacità amministrativa, poi, vorrebbero scaricarla sull’opposizione che, invece, sta facendo il suo ruolo di controllore attento e inflessibile. Avevano promesso in campagna elettorale che le appartenenze partitiche sarebbero rimaste al di fuori del governo del paese e invece sono costante argomento di discussione e litigi a scapito dei cittadini. L’amministrazione di Arce – ha detto ancora – è paralizzata e non s’intravedono vie d’uscita. Si procede ad atti nulli, spesso pieni di abusi nei confronti dei ruoli degli stessi funzionari del comune. Anche le cose più semplici diventano complicate. Si predispongono spese, senza le necessarie coperture economiche. Si continuano a prendere in giro le famiglie – ha concluso la Petrucci – dicendo loro che a settembre sarà pronta una nuova scuola e un nuovo asilo nido. Ma che cosa si inventeranno questa volta?»

26
Da: ; ---- Autore: