Picchetto d’onore e alta uniforme – Per rendere indimenticabile il ‘si’

ROCCA D’ARCE – Il matrimonio è un evento importante per la vita di due persone.
In piccoli centri come quello rocchigiano è una festa che coinvolge tutto il paese parenti, amici e conoscenti si stringono attorno a due ragazzi che si amano e che hanno deciso di iniziare un percorso insieme.
Ieri, nella chiesa parrocchiale Santa Maria Assunta e San Bernardo, Marianna Testa e Mauro Ricci hanno pronunciato il loro “si” dinanzi al parroco don Antonio Sacchetti. Una cerimonia diversa dalle altre che periodicamente si consumano nella cittadina ciociara: lo sposo, infatti, indossava l’alta uniforme dei carabinieri. Al termine della funzione religiosa, ad attendere i novelli sposi, il picchetto d’onore dell’Arma. A Marianna e Mauro, ai loro genitori e alle loro famiglie giungono gli auguri di una vita piena d’amore, gioia e serenità dagli abitanti di Rocca d’Arce e di Santopadre, paesi d’origine degli sposi.

42
Da: ; ---- Autore: