Prima Veroli con autorità piega la seconda della classe, 94-83 – Parziali: 23-19, 51-31, 76-47, 94-83 Con una prestazione attenta e convincente la Prima Veroli si sbarazza di una delle contendenti alle prime posizioni della classifica di lega due ribadendo la sua freschezza fisica messa in mostra anche nella Final four di Coppa Italia a Novara al scorsa settimana

Quando i big Penn e Jackson vivono una serata diciamo da compimari ecco che tra i ciociari spiccano le prestazioni di Gatto, per il capitano 19 punti con 8su 8 dalla lunetta, di Brkic 16 punti e 6 su 6 dalla lunetta e soprattutto di Rosselli, 21 punti e 7 su 7 anche per lui dalla lunetta.

 

Penn addirittura is concede uan pausa e in 25 minuti giocati segna solo 3 punti un autentica anomalia per il play americano, fa un po meglio Jackson che in 32 minuti piazza 15 punti con il 62 % da 2, il 50 % da tre.

 

Sontuosa la gara dei ciociari che si portano subito avanti nel primo parziale di 4 lasciano agli ospiti la porta aperta per rimanere attaccati ma la gara vive di sensazioni importanti che vengono messe in campo nel secondo parziale in cui la Prima Veroli affonda tra le maglie della difesa della Fastweb che incredibilmente rimane a guardare e subisce lo scatto decisivo dei ciociari che chiudono il secondo parziale avanti di 20 mettendo una seria ipoteca sulla vittoria finale.

 

Al rientro dal riposo lungo le cose non cambiano, la Fastweb prova a rimanere a galla chiedendo uno sforzo maggiore ai suoi giocatori, coach Crespi si affida ad Hickmann che risponde presente, per lui alla sirena finale 27 punti personali con  35 di valutazione, ma è poco gli altri componenti del roster steccano, Fantoni porta solo 14 punti e Ferrero 12, non bastano a ricucire lo strappo che viene confermato alla fine del terzo quarto con il punteggio di 76 a 47 per i padroni di casa,

 

Il quarto ed ultimo parziale e di pura accademia, Veroli tiene a bada le sfuriate avversarie che portano questi ultimi ad arrivare abbastanza vicini ai ciociari che comunque chiudono in scioltezza fissando il punteggio sul 94 a 83, all’andata vinsero gli ospiti 92-81, differenza canestri in assoluta parità, questo alla fine l’unico rammarico aver concesso alla Trenwolder di accorciare la forbice sul punteggio.

 

Prossimo turno trasferta a Rimini che precede i ciociari di due punti in classifca.

 

 

 

 

 

TABELLINI:

 

 

 

Prima Veroli: Penn 3, Binetti 2, Fontana n.e. Rosselli 21, Iannone 0, Iannarilli n.e. Gatto 19, Kavaliauskas 14, Rossetti 4, Mariani 0, Jackson 15, Brkic 16 Coach Denis Cavina

 

 

 

Fastweb Casal Monferrato: Malaventura 0, Gentile 10, Hickmann 27, Nnamake 1, Pierich 2, Taylor 9, Masciadri 4, Chiotti 4, Fantoni 14, Ferrero 12, Coach Marco Crespi

 

 

 

 

 

Max Marzilli

 

 

 

 
61
Da: ; ---- Autore: