Primo bilancio di previsione sotto la lente del Consiglio – In discussione anche sgravi sulla raccolta dei rifiuti e piano triennale delle opere pubbliche

ARCE – Primo bilancio di previsione per l’amministrazione Simonelli.
Questa sera, alle 19.30, si terrà la sessione ordinaria del consiglio comunale per l’esame dei nove punti posti all’ordine del giorno.
Un’assise che non si preannuncia particolarmente difficile, anche se i temi in discussione sono tutto altro che trascurabili. La maggioranza sembra aver ritrovato il giusto equilibrio interno.
La presentazione dei nuovi plessi scolastici e l’avvio del progetto della raccolta differenziata hanno catalizzato il lavoro degli assessori e fatto smussare più di qualche angolo. Rimangono alcuni distingui e malumori interni, ma l’imperativo dell’esecutivo è approvare il bilancio.
Il consiglio di questa sera si apre con la discussione della mozione presentata dal gruppo consiliare “Circoli della Rosa Rossa – Giustizia e Libertà per Arce”. La proposta del consigliere Nardone, riguarda l’impianto di trattamento dei rifiuti pericolosi nel comune di Villa S. Lucia e l’ipotesi di vietare con un’ordinanza il transito di mezzi pesanti che trasportano materiali nocivi. Al secondo punto, l’assessore all’Ambiente Vincenzo Colantonio, proporrà una serie di modifiche al regolamento per l’applicazione della tassa per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Tra i principali, lo sgravio del 15% per quelle famiglie che decideranno di smaltire in proprio la frazione umida dei rifiuti e la riorganizzazione degli aventi diritto all’esenzione della Tarsu. Al punto 3, l’assise esaminerà il programma triennale delle opere pubbliche ed approverà l’elenco dei lavori di competenza per il 2010. Subito dopo, la presentazione da parte dell’assessore al Bilancio Marco Marzilli dello strumento di previsione dell’ente comunale. I punti 5, 6, 7 e 8, invece, riguarderanno il riconoscimento di quattro schede inerenti altrettanti debiti fuori bilancio. All’ultimo punto sono previste alcune determinazioni sullo statuto del Consorzio Sistema Museale “Valle del Liri”.
 

45
Da: ; ---- Autore: