Raccolta differenziata – I cittadini rispondono bene

ARCE – Differenziata, arrivano i contenitori per i medicinali scaduti e per pile esauste. Prosegue ormai a ritmo serrato l’avanzamento del progetto di raccolta porta a porta messo a punto dal Comune di Arce.
In queste ultime settimane, gli uomini della ditta Sangalli, coadiuvati da alcune ditte locali, stanno completando la consegna dei kit alle famiglie. Un’operazione che sta portando via più tempo del previsto in quanto gli addetti alle consegne stanno svolgendo anche una funzione di prima informazione (soprattutto nei confronti delle persone anziane e di quelle straniere) e poi c’è da considerare che nel mese di agosto diverse famiglie non sono state trovate in casa perché fuori per ferie, rendendo necessari diversi passaggi nelle stesse zone.
Intanto l’assessore comunale all’Ambiente Vincenzo Colantonio prepara i dati  aggiornati al mese di settembre.
«A breve- ha detto Colantonio – pubblicheremo i primi dati di settembre che vanno comunque oltre le più rosee aspettative (oltre il venti per cento)». «Numeri – ha chiosato – che dimostrano che i cittadini di Arce sono migliori di quanto si potesse pensare qualche amministratore passato e presente. Gli arcesi stanno dimostrando che la raccolta differenziata la sanno fare bene e gratificano chi ha creduto e scommesso su di loro». «In questi giorni – ha concluso l’assessore – sono stati anche posizionati i contenitori per la raccolta dei medicinali scaduti nei pressi di farmacie e sanitarie e delle pile scariche nei pressi delle tabaccherie e supermercati».

87
Da: ; ---- Autore: