‘Raccolta porta a porta, stessi obiettivi’ – Il chiarimento è arrivato durante l’ultima seduta del Consiglio comunale

ARCE – «Un dibattito fisiologico». Cosi il capo gruppo maggioranza Marco Marzilli, durante il Consiglio comunale di venerdì scorso, ha definito l’aspro confronto che in questi giorni sta surriscaldando il clima all’interno della maggioranza.
A Marzilli fa eco l’assessore all’Ambiente Vincenzo Colantonio: «E’ evidente – ha detto – che ci sono due linee di pensiero sul come affrontare il nuovo sistema di raccolta porta a porta. D’altronde il nostro programma è molto chiaro sul fine da perseguire, mentre sul modo per raggiungerlo è normale che ci sia un dibattito interno e delle diverse valutazioni. Io ho una mia proposta – ha chiosato – vedremo nei prossimi giorni. Sia ben chiaro però che non sono in discussione, e non lo sono mai stati, gli equilibri di questa amministrazione». Per il resto il Consiglio si è caratterizzato per le interrogazioni presentate dai consiglieri di opposizione. Petrucci ha sottoposto una mozione sul crocifisso nelle aule scolastiche, richiesta che il presidente Germani si è impegnato a portare al voto nella prossima Assise. Sempre il capogruppo del Pdl ha sollecitato l’aggiornamento del sito internet istituzionale del Comune con l’adeguamento delle nuove norme di trasparenza imposte dal ministro Brunetta. Ha chiesto informazioni all’assessore Fraioli e al consigliere Quattrucci sulla composizione della Commissione pari opportunità. Sempre Petrucci ha invitato al primo cittadino a porgere in forma ufficiale le scuse al parroco del paese per l’improvvisa chiusura della cappella di Collealto. A tal proposito il sindaco ha dichiarato di essersi scusato personalmente con don Ruggero e che tutta la vicenda sia stata frutto di un semplice malinteso. L’Amministrazione, comunque, sarebbe già al lavoro per sistemare e restituire in tempi brevi i locali per le funzione religiose. Gianni Nardone ha chiesto al Consiglio una delibera contro il provvedimento governativo sulla privatizzazione della gestione delle risorse idriche. Il consigliere ha chiesto anche delucidazioni sulla manifestazione “Aspettando San Martino” e se la stessa è stata finanziata dal Comune. Nardone ha poi chiesto all’assessore all’ assessore Colantonio se l’Unione dei Comuni di San Giovanni Incarico sono previste indennità per gli assessori. Luigi Germani ha chiesto chiarimenti sui lavori dei marciapiedi in località Fontana Buona e sul perché questo risulti molto ridotto solo in alcune zone. Sempre il capogruppo della lista “Insieme per Arce democratica” ha chiesto informazioni sul palazzi transennato in prossimità dell’ufficio postale sollecitando l’Amministrazione a un intervento risolutivo.
 

82
Da: ; ---- Autore: