Regala il terreno di famiglia – Donfrancesco ha espresso viva gratitudine per il gesto di munificenza. Il Consiglio annuncia che gli sarà consegnata una targa in segno di riconoscenza

COLFELICE – Il signor Franco Fraioli è andato via dal paese da tantissimi anni, anzi lo conosce in realtà molto poco, e oggi vive a Grottaferrata, ma non ha mai dimenticato la sua terra natale, per questo, dividendo i beni patrimoniali, ha deciso di donare un terreno situato in via Fontana Limaccia anche al Comune di Colfelice.
Pensare che un tempo il demanio comunale o le terre della Chiesa rappresentavano “l’oggetto del desiderio” dei contadini e dei cittadini che spesso le lavoravano pur non essendo proprietari e che, qualora ne intravvedessero le possibilità, cercavano di riscattarlo per ricavarne maggiori guadagni e metterlo a frutto nel modo migliore.
Dell’atto di donazione ha preso atto il Consiglio comunale la settimana scorsa.
Il sindaco Bernardo Donfrancesco ha spiegato che nell’incontro tenutosi il 18 ottobre 2012 in municipio con il signor Fraioli, quest’ultimo ha confermato la comunicazione con cui qualche tempo prima aveva manifestato la volontà di cessione del terreno di sua proprietà. Un’estensione totale di 86 are e 63 centiare.
«Considerato che l’accettazione della donazione di questo terreno non comporta incremento di spesa per il Bilancio comunale, ma determina l’incremento dello stato patrimoniale e, come tale, è ad esclusivo vantaggio per questo Comune – ha precisato il primo cittadino in assise – l’Amministrazione comunale, nell’esprimere con questa deliberazione la gratitudine propria e dell’intera cittadinanza nei confronti del donante Franco Fraioli, i cui genitori risultano nati in questo Comune, della moglie Silvana Massa e dell’intera famiglia, annuncia che intende riconoscere solennemente ed adeguatamente il loro generoso gesto e sancire il loro grande e disinteressato attaccamento al Comune di Colfelice».
«Detto atto, altresì, per la motivazione in premessa, che è intenzione del sindaco e dell’Amministrazione comunale esprimere al Signor Franco Fraioli, nelle forme ritenute più opportune (anche attraverso l’esposizione di una targa nei pressi del terreno donato), viva gratitudine per il suo tangibile gesto di magnificenza e affetto verso il paese di origine – ha aggiunto bernardo Donfrancesco – all’unanimità il Consiglio comunale ha deliberato di accettare la donazione del terreno».
Presto l’Amministrazione comunale si riserva di organizzare un’adeguata forma di riconoscenza nei confronti del colfelicese che, in questi tempi di crisi, ha deciso di attuare questo gesto di munificenza poco usuale.

35
Da: ; ---- Autore: