Riaperto il bando per l’assistenza domiciliare – Promosso dall’assessore alle Politiche Sociali

ARCE – Un bando per ricevere assistenza domiciliare. E’ quello promosso dall’assessore alle Politiche Sociali del comune di Arce Domenico Sugamosto di concerto con l’Aipes di Sora.
«Si tratta in realtà – ha detto Sugamosto – di una riapertura dei termini per fruire di interventi domiciliari diretti alle persone sole, in condizioni di autonomia ridotta o compromessa per motivi legati all’età, alla malattia o a condizioni sociali difficili. Il servizio – spiega ancora – è finalizzato al mantenimento della persona in difficoltà nel suo naturale ambiente di vita e di relazione in condizioni di massima autonomia e benessere possibili, nel rispetto delle diversità e delle caratteristiche individuali. Ogni persona o nucleo familiare residente nel Comune di Arce e al cui interno vi è un componente bisognoso di assistenza, – ha concluso l’assessore – indipendentemente dal reddito, ha diritto a presentare domanda di assistenza». Per quanto riguarda la presentazione delle domande, invece, queste vanno redatte su appositi moduli forniti dall’ufficio ai servizi sociali, indirizzate al Comune di Arce e spedite o consegnate a mano, entro le ore 13 del 5 marzo prossimo. Insieme alla domanda bisognerà produrre il certificato del medico di base e/o di altri specialisti; il certificato ISEE del nucleo familiare redditi 2008; lo stato di famiglia; ogni altro elemento utile (per es. eventuale copia del verbale di invalidità civile). Ulteriori informazioni possono essere chieste presso l’ufficio dei Servizi Sociali del Comune.

44
Da: ; ---- Autore: