Rifiuti, il mezzo della discordia – ‘Mi chiedo quali gli scopi effettivi dell’operazione. In questo momento stop alle spese inutili’

ARCE – Cinquantacinque mila euro per l’acquisto di una macchina per il compostaggio elettromeccanico. Dubbi dell’opposizione sulla sua installazione, funzionalità e vantaggio per la cittadinanza.
E’ stata pubblicata nei giorni scorsi la determina del responsabile dell’area tecnica del Comune di Arce con la quale sono state rese note le risultanze della gara per l’acquisto dell’apparecchio. Un percorso a dir poco travagliato quello della fornitura della mega compostiera. In pratica l’impianto consentirebbe di accelerare il naturale processo di compostaggio a cui vengono sottoposti i rifiuti organici raccolti dal sistema porta a porta in vigore in paese. I dubbi sollevati dal consigliere Emanuele Calcagni.
«Mi chiedo ancora – ci dice l’ex assessore Calcagni – quale siano gli scopi effettivi di questa operazione. In questo particolare momento – ha aggiunto – bisognerebbe evitare spese inutili e non sprecare soldi che potevano rappresentare un risparmio concreto nelle tasche dei cittadini. In più ancor oggi il comune non ha aperto l’isola ecologica e mi piacerebbe poter conoscere dove si intende collocare questo impianto. Senza pensare poi, a tutta una serie di autorizzazioni ambientali che sono necessarie per l’installazione che, a questo punto visto che si è proceduto all’acquisto, il comune dovrebbe già essere in possesso. La compostiera elettromeccanica – spiega ancora Emanuele Calcagni – come è possibile vedere da alcuni comuni che l’utilizzano, ha comunque bisogno di opere accessorie, di mantenimento e di manutenzione con altri costi aggiuntivi non affatto trascurabili. Ad Arce che pagherà queste ulteriori spese? Insomma tutta questa operazione – ha concluso il consigliere – come ho avuto già modo di dire in passato, è molto dubbia».
Sullo sfondo dell’acquisto della nuova macchina, infatti, potrebbe esserci anche l’opportunità di qualche nuova unità lavorativa. E con l’elezioni alle porte l’argomento diventa scottante.
250
Da: ; ---- Autore: