‘ripuli-AMO LA PILELLA’ – Una giornata per gli amanti della natura incontaminata riscoprendo i luoghi di Roccadarce

ROCCA D’ARCE – Una giornata ecologicamente dedicata alla natura incontaminata, quella organizzata, domenica prossima, 22 aprile, dal consigliere di opposizione del Comune di Rocca d’Arce, Antonello Quaglieri.
«La giornata ecologica che si promuove – si legge nella nota -  ha lo scopo di condividere un momento dedicato alla natura che dovrebbe essere incontaminata ma che invece l’uomo spesso riesce a deturpare. E’ rivolta a tutti i volontari che vorranno prestare qualche ora del proprio tempo ad una opera sicuramente lodevole che si concretizzerà con la raccolta dei rifiuti che sono stati barbaramente gettati in quel fantastico luogo del nostro paese. La Pilella deve essere per noi tutti un luogo prezioso e da valorizzare al più presto. Ora però possiamo solo dare una mano a ripulire i sentieri adiacenti.
Rivolgo questo appello – continua Antonello Quaglieri – ora poiché recentemente i terreni vicini al salto della cascata sono stati disboscati e di conseguenza sono tornati alla luce i tanti cumuli di rifiuti.
Il disboscamento citato ci consente di arrivare con grande facilità e di conseguenza di ammirare la bellezza di quella natura.
Serve un po’ di spirito di sacrificio che verrà compensato dalla gioia di aver compiuto una giusta azione a salvaguardia della natura.
L’invito – conclude il consigliere – è quello di aderire ma al tempo stesso di prestare la massima attenzione e prudenza in ogni gesto al fine di evitare ogni pericolo per la propria incolumità.
L’orario del termine dell’attività ovviamente sarà determinato dal numero di persone che vorranno intervenire».
Il programma della giornata prevede:
alle ore 9.00 il raduno presso “Ostello della gioventù” di via Santa Lucia, alle 9.15 si procederà a piedi e con mezzi verso la località “La Pilella”; alle 9.30 l’arrivo e inizio raccolta dei rifiuti con cura di dividere le diverse tipologie (Vetro, Plastica, Metalli).
Si concluderà alle ore 12.30 circe con la degustazione del pranzo al sacco nel bel mezzo del verde della natura.

393
Da: ; ---- Autore: