Ritrovata la ‘Santa sedia’ della Vergine di Valle Cautara – Dopo giorni di ricerche

ROCCA D’ARCE – Lungo un percorso aspro e disagiato del Rio Provideo, in località Valle Cautara, Bernardo Belli, Gianfranco Conte e Tony Conte, dopo giorni di intense ricerche, hanno ritrovato la “Santa Sedia” della Madonna della Sedia. I tre, animati da grande fede e devozione per la Vergine Maria, con l’aiuto della memoria storica di Angelo Belli e con la protezione della Madonna, hanno raggiunto la meta dove la Sacra Sedia è situata.
«E’ stato un momento indescrivibile, una emozione immensa, in un posto meraviglioso: speriamo che ora si faccia in modo che tutti i fedeli possano vedere con gioia questa Santa Sedia», affermano con soddisfazione i tre che per primi hanno avuto il privilegio divino di accostarsi e toccare con mano la “sedia” dalla quale prende il nome la Madonna di Valle Cautara.
La tradizione e la leggenda popolare ricordano infatti la prima apparizione della Vergine seduta su una sedia a forma di trono scolpita su una roccia.
La notizia del ritrovamento ha creato entusiasmo tra i cittadini di Rocca d’Arce e della contrada Fraioli che, con grande fede, devozione e preghiera, intendono raggiungere Valle Cautara per portare il loro saluto e manifestare tutto il loro amore ed affetto alla Madonna da sempre venerata e festeggiata.

132
Da: ; ---- Autore: