‘Rotatoria a Isoletta e Guardia di Finanza’ – Sono le carte che la maggioranza giocherà nel consiglio convocato per le 21

ARCE – Rotatoria ad Isoletta e Guardia di Finanza in paese. Sono questi gli assi nella manica che l’amministrazione Simonelli cala a pochi mesi dalla presentazione delle liste. Se ne discuterà questa sera a partire dalle 21, durante la riunione straordinaria del Consiglio comunale convocata dal presidente Annalisa Quattrucci. Probabilmente una delle ultime sedute di questa consiliatura, che senz’altro verrà ricordata per una delle più accese degli ultimi trent’anni. Sette i punti all’ordine del giorno. Si parte dalla discussione delle interrogazioni, interpellanze e mozioni, per arrivare alla realizzazione, sulla strada regionale numero 83 “Valle del Liri”, di una rotatoria nella frazione d’Isoletta. Un intervento reso possibile grazie a un finanziamento della Regione Lazio. Al punto quattro si dovrà approvare la cessione a titolo gratuito del terreno ubicato nel Comune di Arce riportato al foglio 8 mappale 261. Al quinto un argomento molto discusso nei mesi scorsi, che riguarda l’approvazione del contratto di comodato d’uso gratuito dei locali di proprietà comunale, in precedenza adibiti ad asilo nido, alla Guardia di Finanza. Al punto sei rilevamento dei nuclei edilizi abusivi sorti spontaneamente, in base alla legge regionale 28/90. All’ultimo punto, invece, è prevista l’approvazione del piano di utilizzazione aziendale, (Pua), per la realizzazione di struttura residenziale con annesso piano agricolo, presentato dalla signora F.M.. Sabato scorso l’opposizione in modo unitario si è presentata ai cittadini arcesi per la formazione di una forza alternativa all’attuale governo del paese. Una manifestazione molto partecipata che per certi versi ha riacceso gli animi e la voglia di partecipazione di molti. Ma che già, appena poche ore dopo, ha fatto registrare posizioni che indicano una strada tutt’altro che in discesa.

55
Da: ; ---- Autore: