Rotatoria al cimitero – L’iter viaggia spedito

ARCE – Rotatoria al cimitero, a giorni il rilascio del progetto definitivo.
L’ex assessore ai Lavori Pubblici, Emanuele Calcagni, torna ad interessarsi della realizzazione dell’importante opera viaria.
«Anche non ricoprendo più l’incarico di assessore – ha detto Calcagni – ho ritenuto giusto completare il mio interessamento sulla realizzazione della rotatoria. Mercoledì scorso sono stato negli uffici regionali dell’assessorato ai Lavori Pubblici per fare il punto sulla situazione e sollecitare la definizione dell’opera. I funzionari responsabili dell’Astral, mi hanno preannunciato che già in settimana procederanno a inoltrare al comune di Arce il progetto definitivo, con le modifiche apportate, per l’approvazione dei permessi urbanistici di competenza dell’ente. Mi auguro che i miei ex compagni di giunta – ha aggiunto – non facciano sfumare quest’occasione e siano pronti a sostenere il nuovo progetto. L’utilità dell’opera, continua ad essere evidente. Giornalmente, infatti, continuano a verificarsi incidenti».
Il progetto che l’Astral starebbe trasmettendo all’ufficio tecnico comunale conterrebbe le modifiche necessarie a salvaguardare alcuni esercizi commerciali che insistono nei pressi dell’intersezione (è prevista una piccola strada che, provenendo dal centro urbano, si dirama verso la contrada Fontanelle consentendo l’accesso ad alcune attività commerciali). L’area interessata è stata traslata verso Ceprano, prevedendo dei piccoli espropri terrieri. Proprio per questo motivo, l’approvazione del nuovo progetto dovrebbe passare al vaglio del consiglio comunale per quanto di competenza in materia di variante al piano regolatore generale.
«Spero che questa volta – ha ripreso Calcagni – il sindaco non abbia ulteriori manovre da eseguire che intralcino la realizzazione. Se mai ce ne fossero – ha concluso – avesse il coraggio di dire apertamente quello che non gli sta bene e quali interessi stia perseguendo».

37
Da: ; ---- Autore: