Scooter assemblato con pezzi risultati rubati, una denuncia – Tre in uno…

ARCE – Tre motorini in uno per un “bolide” della strada. Peccato che i pezzi utilizzati erano provenienti di furto.
E’ stato denunciato a piede libero, dai carabinieri della stazione di Arce, a conclusione di un’articolata attività info-investigativa, un giovane di 20 anni, V.D.S., che si è reso responsabile dei reati di “ricettazione, contraffazione, alterazione o uso di segni distintivi di opere dell’impegno o di prodotti industriali”.
Il giovane, infatti, ha assemblato uno scooter utilizzando parti meccaniche provenienti da tre motoveicoli risultati oggetto di furto nell’anno 2009. Lo stesso ha operato, sullo scooter, la contraffazione del telaio. Il giovane è stato denunciato e il ciclomotore sottoposto a sequestro.

53
Da: ; ---- Autore: