Si accendono di nuovo i riflettori sul teatro comunale Federico II – In scena oggi l’evento ‘Memoria e parole’

ROCCA D’ARCE – Si accendono nuovamente i riflettori del teatro comunale “Federico II”.
Il suggestivo centro di attrattiva culturale rocchigiano ospiterà oggi, infatti, l’evento “Memoria e Parole”, realizzato dal Comune di Rocca d’Arce in collaborazione con l’associazione tra enti per i percorsi culturali “Il Labirinto dei Musei del professor Vincenzo Bianchi” e la compagnia teatrale “Gli Scacciapensieri”. Due le sessioni di lavoro: si inizia alle 10.20 con il saluto di benvenuto del sindaco Rocco Pantanella. A seguire l’intervento del professor Antonio Grazio Ferraro che tratterà il tema “Cassino, dalle macerie alla rinascita nella pace”. Alle 11.30 l’intervento del professor Vincenzo Bianchi: “Viaggio retroverso nell’utopia del tempo”. Nel pomeriggio è previsto alle 17.30 l’intervento dell’assessore alla cultura, Rocco Pantanella. Seguiranno gli interventi della dottoressa Antonella Mollicone che presenterà le attività culturali del labirinto dei musei del professor Bianchi e della dottoressa Antonietta Mollicone, presidente della compagnia teatrale “Gli Scacciapensieri”. Alle 18.10 è prevista una performance teatrale di Giovanni De Nava. Chiuderà i lavori l’intervento del giornalista e critico teatrale, Gianfranco Quadrini. Nel corso della giornata saranno consegnati dei riconoscimenti al professor Antonio Grazio Ferraro e al maestro Giovanni De Nava.
 

40
Da: ; ---- Autore: