Si alza il sipario sulle cantine di San Martino – L’attesa manifestazione è in programma per oggi e domani

ARCE – Cantine di San Martino, tutto pronto per il taglio del nastro.
L’incertezza delle previsioni metereologi che non ha fermato la laboriosità degli oltre 34 gruppi che animeranno la quarta edizione di “Aspettando San Martino”.
La festa eno-gastronomica promossa dall’associazione culturale Nuovi Segnali, in collaborazione con le associazioni del paese e con il patrocinio del Comune, avrà inizio questa sera alle 20 e terminerà nel pomeriggio di domani. Il percorso si snoderà come sempre nel centro storico del paese, a partire da piazza Umberto I per poi toccare le piazzette Federico Grossi, Tronconi, Due Pini, Di Mezzo e Santa Maria.
Tra le principali novità di questa edizione c’è da segnalare una piccola estensione del percorso, l’introduzione di una segnaletica per agevolare l’arrivo alle cantine e ai punti spettacolo, un servizio navetta che collegherà senza sosta la parte bassa del paese con il centro storico (punti di raccolta visitatori sono previsti nei pressi del piazzale del cimitero, davanti al supermercato Conad e nel largario antistante gli edifici scolastici).
Oltre trenta cantine aperte per l’occasione, con una proposta culinaria di tutto rispetto. Si va dalla cantina “Trentini” (con amatriciana, coniglio e salsicce) a “da Rocco e Luigi” (maltagliati ai porcini e pecora al sugo). Ed ancora, “la Fornarina” (melanzane alla parmigiana), cantina dell’Atletica Arce (pettela e fasure), “Mo sitv bon” (bruschette e panini vari), “Stavota se magna” (stuzzichini di carne), “Tutto il cucuzzaro” (zuppa di zucca e tarallucci), “A’ na certa ora” (curatella, salsicce di fegato alla brace), “Zi Mario” (minestra cu la pan sott), “Assidt e magna” (pancetta, scamorza e pane casereccio), “Le cummare” (gnocco fritto con salumi), “Arce Volley” (pettela, patana nchiuvata), “l’angolo d’Abruzzo” (arrosticini e supplì), “Us Arce” (fregnacce cozze e fagioli, luganega m’bavagliata) e molte altre.
Tra i gruppi che si esibiranno, invece, è prevista la partecipazione del Piccolo Laboratorio Popolare (piazzetta Due Pini), i Blues Stories (via Corte Vecchia), i Dissonanti (via Manfredi), Daniele Germani & Emiliano Candida (piazzetta Federico Grossi).
In caso di maltempo, la manifestazione è rinviata al 12 e 13 novembre.
Ulteriori informazioni possono essere reperite sul sito ufficiale dell’evento (curato da Dario Di Palma) all’indirizzo: www.aspettandosanmartino.net.

31
Da: ; ---- Autore: