Si vince ancora – Arce – Pro Calcio Fondi 2 a 1

I nuovi arrivi fanno sentire da subito che l’Arce vuole restare nel campionato di promozione, i due difensori centrali Parisi e Gentile, e i due centrocampisti esterni Mantuori e Maione hanno dato un importante apporto che forse mancava nelle altre partite, poi le grandi conferme da parte dell’ immenso Emiliano de Luca, oggi autore di due splendide reti ed una traversa su un tiro al volo da fuori area, poi Paolo Belli con rendimento costante e Lorenzo Compagnone  che pesa come un macigno all’interno dell’area, stanno rimettendo l’Arce sulla giusta direzione verso la salvezza, l’unica nota stonata della gara di oggi, è la direzione di gara affidata dalla federazione ad una terna per i due terzi femminile, nulla contro le donne arbitro, ma l’incompetenza del direttore di gara ed in modo particolare  della guardalinee, stata sconcertante, totale disattenzione su fuorigioco evidenti, falli laterali con palla nettamente in gioco, falli in area a distanza ravvicinata, ecc… ecc, comunque è andata bene così.
La gara ha visto un primo quarto d’ora un po’ distratto da parte dell’ Arce, infatti subiamo il gol dello svantaggio al 10°, su un traversone rasoterra, che a portiere coperto va ad infilarsi nell’angolo basso alla sinistra di De Santis, è stata la scossa che ha fatto scattare la molla del nostro orgoglio, si aprono i varchi sulle fasce laterali, De Luca si sgancia molto facilmente, al 29° uno splendido lancio del nuovo arrivato Montuori, lancia Emiliano verso la porta di Corsu che lo scavalca con un delizioso pallonetto per l’uno pari, diventiamo quasi irresistibili, la retroguardia guidata da Ciro Guadagno smista palloni in grande quantità verso i reparti avanzati, solo qualche errore di troppo di Campolo evita al fondi una disfatta, al 32° lo stesso Guadagno imbecca con un traversone basso ancora De Luca che con un tiro a tagliare l’area di rigore va a mettere il pallone nell’ angolo più lontano della porta del Fondi per il 2 a 1, andiamo alla fine del primo tempo con il Fondi alle corde e con la direzione di gara allo sbando.
Il secondo tempo si avvia con un piccolo cedimento dei nostri nei primi dieci minuti, dove il Fondi ci fa un po’ preoccupare ma non troppo, ricominciamo a macinare gioco ma le azioni fermate dall’ncompetenza degli arbitri ci fanno un arrabbiare, non per il fatto che alcune sfuriate del bravo n. 7 del Fondi, potrebbe portarci alla beffa di un pari immeritato,ma un atterramento in area piccola con palla incollata sul piede di Guadano, il difensore di turno inevitabilmente lo atterra da dietro, ignorato completamente, sarà vero che una mancata azione gol in area, fermata da un fallo difensivo da dietro, va risarcita con il cacio di rigore, booo, comunque si va verso la fine dell’incontro senza preoccupazioni eccessive, siamo superiori e portiamo via i tre punti meritatissimi, preparandoci ad affrontare la difficile trasferta di Itri.

Gli schieramenti :

Arce : De Santis, Parisi, Gentile, Guadagno, Pagnanelli, Montuori, Campolo, Maione, Compagnone, De Luca, Belli,  a disp. : La Valle, Spiridigliozzi, Arcese, Proia, Ricci, Vittorelli, Manco,  all.  Patriarca

Procalcio Fondi : Corsu, Fiore, Paparello, De Santis, Stravato, Parisi Senneca, Marutta, Vecchio, Conte, Stravato (1) a disp. : Di Luca, Marrocco, Esteso, Pamisella, Ettore, Mareni, Avallone  all.   Velletri

Direzione di Gara : dirett. sig. ra Susanna,  1° ass. Sig. ra Catasto, 2° ass. sig. Muraro,  sez. di Roma 1

Le foto della galleria sono di Franco  Germani

46
Da: ; ---- Autore: