Simonelli confermato primo cittadino – La promessa: in giunta i più votati

«Adesso tutti a lavoro per il bene del paese». Sono le parole del sindaco di Arce, Roberto Simonelli, durante la proclamazione degli eletti avvenuta ieri mattina a mezzogiorno nell’aula consiliare del palazzo municipale. Alle ore nove, presso l’ufficio elettorale di via Milite Ignoto, si sono riuniti i presidenti dei sei seggi elettorali del comune per mettere assieme i dati dello scrutinio avvenuto lunedì pomeriggio e quindi procedere agli adempimenti previsti dalla normativa in materia di elezioni amministrative. La lista numero 3, “Liberamente per Arce” ha totalizzato ben 2256 (54,5%) voti di lista, mentre la compagine capeggiata da Roberto D’Auria (Insieme per Arce democratica) si è fermata a 1703 (41%) e quella di Nunzio Cammariere (Nel cuore della nostra terra) ha totalizzato appena 76 voti (1,8%). Sono ben 553 i voti di distacco che la lista del dottor Simonelli ha preso in più a quella del diretto avversario, all’indomani di una campagna elettorale al vetriolo. Simonelli è il secondo sindaco del paese ad essere riconfermato per un secondo mandato dall’introduzione del sistema dell’elezione diretta. Per quanto riguarda la nuova composizione del consiglio comunale sono 8 i seggi assegnati alla maggioranza con Katia Germani (601 preferenze), Gianfranco Germani (416), Dario Di Palma (368), Luana Sofia (321), Domenico Sugamosto (308), Sara Simone (305, Filippo Colantonio (231) e Vincenzo Colantonio (226). Quattro, invece, sono i seggi all’opposizione, tutti ad appannaggio della lista Insieme per Arce democratica che vede così eletto il candidato sindaco Roberto D’Auria, Sara Petrucci (698 preferenze), Luigi Germani (438) e Sisto Colantonio (272). Secondo quanto dichiarato in campagna elettorale dal sindaco Simonelli, i ruoli all’interno della giunta dovrebbero essere assegnati secondo le preferenze ottenute dai singoli candidati. E’ facile presumere, quindi, che la carica da vicesindaco sarà affidata a Katia Germani, mentre in giunta dovrebbero entrare Gianfranco Germani, Dario Di Palma e Luana Sofia. Dall’altro fronte, invece, le 698 preferenze ottenute da Sara Petrucci le sono valse il titolo della donna più votata della provincia di Frosinone per la tornata delle elezioni amministrative.

193
Da: ; ---- Autore: