Sora in emergenza sconfigge Massa al tie-break – 29-27, 25-22, 25-27, 16-25, 15-12

Nonostante le tante assenze la Globo Sora si aggiudica la gara che la vedeva opposta alla Quasar Massa Versilia, vittoria e terzo posto consolidato prima di un tour de force che vedrà impegnati i ciociari anche nei quarti di finale di Tim Cup di A2.
La gara di coppa Italia vedrà la formazione di mister Gatto affrontare sul parquet del Palasport di Frosinone, mercoledì 13 gennaio alle ore 20.30 la forte Sam Gas Crema in partita secca, poi domenica alle 18.00 trasferta a Bologna contro la Zinella, veramente impegnativa la settimana che comincia domani.
Tornando alla gara contro Massa subito 2 set a zero, poi la formazione di casa si rilassa cedendo il terzo e il quarto set agli ospiti prima di reagire e aggiudicarsi la gara nell’ultimo tirato parziale vinto per 15 a 12.
La gara si avvia nel segno dell’equilibrio con i sestetti in campo che si studiano, ma è subito Lattanzi show con 4 su 6 in attacco al primo time out tecnico (8-6). Dilaga la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora portandosi a +4 con il solito Lattanzi che chiuderà il set con 8 punti di cui 2 ace. Rodrigues (8pt) spezza il gioco sorano e va in battuta conquistando un break positivo di 0-5 che porta i suoi per la prima volta in vantaggio 19-20. Coach Gatto sostituisce Michele Nonne con Mario Scappaticcio e, solo per il giro dietro, Niccolò Lattanzi con Marco Santucci, con i quali Sora torna avanti ed ha la prima possibilità di chiudere il set sul 24-22. Massa non molla e Spescha ristabilisce la parità: 24-24, si va ai vantaggi. A ipotecare il parziale sarà Niccolò Lattanzi con un magnifico ace che va a suggellare la sua ottima prestazione. Secondo set che si apre con un punto di Lattanzi il quale poi va in battuta e porta i suoi fino al 5-1. Con le bordate di Anderson, gli ace di Argilagos e Di Marco, Sora vola a +6, 13-7, ma gli uomini di Cantagalli non restano a guardare mettendo a segno 3 mini-break positivi che fanno tornare l’equilibrio nel punteggio: 17-17. Situazione di parità fino al 21-21 quando l’aceman sorano, Anderson, mette giù due fantastiche battute che regalano il primo set point. Ci pensa Andrea Di Marco ad aggiudicarsi il 25esimo punto e il secondo set con un bellissimo muro su Rodrigues. Nel terzo parziale Sora è avanti 8-3 al primo time out tecnico e conferma lo stesso vantaggio al secondo: 16-11. Rosicchia qualche lunghezza Massa e la Globo tiene bene fino al 21-16 quando mister Cantagalli chiama time out e i suoi ragazzi, soprattutto Rodrigues (9 pt in questo set) che va in battuta, tornano in campo più agguerriti che mai ed è 22-23. Un attacco di Santucci e due errori di Rodrigues e Torre portano Sora al Sisal match point. Può ora la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora archiviare set e match perché è lei che conduce il gioco facendo il bello e il cattivo tempo, peccato abbia optato per il cattivo sprecando e sbagliando: 25-27 in favore di Massa. Soffre un pochino ora la Globo sotto i muri e gli attacchi avversari, 5-8 al primo tempo obbligatorio di sospensione del quarto set e 10-16 al secondo. È brava Massa, soprattutto con i nuovi entrati Bertoli (figlio d’arte di papà “mano di pietra”) e Faccioli, a dominare il campo e il gioco allungando fino al +10 del 14-24. Ci provano poi Di Marco e Anderson a salvare il salvabile, ma è 16-25 per Massa e 2 a 2 nel conteggio dei set. Emozionantissimo tie break tutto nel segno degli ace: sono 3 quelli messi a segno dalla Globo Banca Popolare del Frusinate Sora con Anderson che spara facendo saltare prima la ricezione del libero Prandi, poi quella di Bertoli e infine quella di Fenili. Due invece le battute messe a segno dall’altra metà del campo con Bratoev ed è 5-4. Sora in vantaggio al cambio del campo per 8-7, poi di nuovo parità 10-10. Due splendidi muri di Di Marco su Rodrigues e Bertoli per l’allungo della squadra di casa che, grazie ad altri due fantastici mani e fuori di Anderson, chiude 15-12 tie break e match.

I tabellini:
GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Scappaticcio , Anderson 27, D’Avanzo n.e., Di Marco 10, Argilagos (K) 12, Libraro n.e., Gatto (L), Nonne 3, Bartoli, Costantino 9, Santucci 6, Lattanzi 12. I All. Alberto Gatto, II All. Maurizio Colucci. B/V 13, B/S 19, muri 11.

QUASAR MASSA VERSILIA: Torre 3,Rodrigues 22, Ivanov 17, Fiori 3, Bratoev 8, Spescha 5, Prandi (L), Vanini n.e., Faccioli 9, Amore , Fenili 1, Bertoli 7, Romboni (L). I All. Luca Cantagalli, II All. Alessandro Tosi. B/V 11, B/S 18, muri 17.

 

 

 

Max Marzilli

41
Da: ; ---- Autore: