‘Stiamo formando una grande squadra per affrontare i problemi della citta’ – Tour “Fare Insieme”

ARCE – Il tour “Fare Insieme” fa tappa ad Arce. In una splendida giornata di sole, Mario Abbruzzese candidato del Pdl al Consiglio regionale del Lazio, è stato accolto da numerosi sostenitori e cittadini nella piazza principale del paese. A fare gli onori di casa il vicesindaco Lucio Simonelli, il consigliere comunale Filippo Colantonio, accompagnati dal coordinatore politico della campagna elettorale di Abbruzzese, Quirino Ciolfi. Tante strette di mano per il presidente del Cosilam, ma anche tante richieste dei cittadini a cui il candidato non ha fatto mancare risposta. «È già la terza volta che vengo in questo meraviglioso paese. – Ci ha detto Abbruzzese – e nel corso di questo tour elettorale verrò ancora ad ascoltare i problemi della gente di Arce che in ogni occasione sta mostrando nei miei confronti una grande fiducia ed interesse. Qui ad Arce – ha aggiunto ancora il capogruppo del Pdl – stiamo formando una grande squadra per affrontare i problemi della città. Per questo ho dato la mia massima disponibilità al vicesindaco Simonelli e al presidente del consiglio comunale Gianfranco Germani per adoperarci insieme al fine di strutturare progetti ai diversi livelli istituzionali. Sono convinto che solo attraverso queste sinergie si possano trovare i canali giusti per assolvere al difficile compito di amministratore locale». Poi Abbruzzese ha aperto, sollecitato anche da alcuni lavoratori presenti, una parentesi sul caso Fiat. «Posso dire con orgoglio – ha detto – che lo stabilimento di Piedimonte non subirà ripercussioni e continuerà ad essere un punto strategico nella politica aziendale del gruppo. E questo, bisogna dirlo, è uno dei risultati della nostra politica che ha aperto un confronto sereno con la dirigenza della società. È chiaro la situazione Fiat deve essere continuamente monitorata e rilanciata attraverso interventi ad hoc. Sabato prossimo, a Cassino, in occasione dell’apertura ufficiale della mia campagna elettorale con la candidata presidente Polverini, lancerò la proposta di una “legge ponte” a sostengo della nostra economia e per un rilancio dei nostri territori nei suoi molteplici aspetti. La Fiat e il suo indotto – spiega ancora Abbruzzese – per numero di occupati, qualità dei marchi presenti sul territorio, rappresenta per il Cassinate un realtà molto significativa. Rimarremo molto vigili su ciò che sta accadendo, e continueremo a chiedere ai vertici aziendali di capire quale impatto potrà comportare in futuro un nuovo piano industriale sulla nostra Provincia. Le preoccupazioni dei lavoratori sono anche le nostre preoccupazioni». Tra gli altri interventi annunciati dal candidato, particolare attenzione sarà posta ai giovani. «A giorni – ha detto ancora il candidato – apriremo qui ad Arce un comitato formato da tutti giovani che mi stanno sostenendo in questa campagna elettorale». Prima di andare via Abbruzzese ha rivolto l’invito ai presenti a sostenerlo in questa “importante partita”, rivolgendosi sia ai tanti elettori del centro destra, ma anche a quelli del centro sinistra che nella sua candidatura possono ritrovare «una politica del fare insieme» finora sempre promessa ma mai realizzata.
«Mario Abbruzzese – ha dichiarato invece Quirino Ciolfi – è il candidato naturale per rappresentare la Provincia di Frosinone al Consiglio regionale del Lazio. È l’uomo giusto, al posto giusto e nel momento giusto. Un politico di razza – ha concluso – che in questi anni si è distinto per le sue capacità e per l’impegno che ha profuso».

41
Da: ; ---- Autore: