Strade dissestate e mini discariche – ‘Subito interventi di manutenzione’

COLFELICE – Strade dissestate e discariche a cielo aperto: la denuncia giunge dal segretario del movimento giovanile nazionalista “Praetoria”, Valentino Quattrociocchi, il quale accusa anche l’opposizione consiliare di non sapere alzare abbastanza la voce, tanto da far sentire i disagi con cui convivono i cittadini del paese, specialmente in alcune località.
Si riferisce per esempio alla discarica abusiva di rifiuti ingombranti e altro che sorge in via Selva: l’amministrazione comunale, secondo Quattrociocchi, non fa nulla per denunciare il problema e sensibilizzare le forze dell’ordine ad intervenire.
«Tali piccole discariche- spiega – si trovano in zone nelle quali i colfelicesi amano passeggiare e praticare sport all’aria aperta, per questo è necessario un immediato intervento di sistemazione e ripulitura».
E poi, ancora, il rappresentante dell’Mnp ritiene che molte strade del territorio comunale sono dissestate e sembrano ‘sbriciolarsi’ al passaggio, per questo richiedono un’attenzione maggiore da parte degli organi competenti.
«Un vero e proprio dislivello si nota per esempio in via del Soldato: gli automobilisti ma anche gli eventuali pedoni sono costretti a fare particolare attenzione per non riportare danni a se stessi e alle vetture».
Ma Quattrociocchi chiede anche una maggiore manutenzione e salvaguardia di certi muri pubblici imbrattati dai vandali, come nel caso del muro di piazza Eleuterio Riccardi nei pressi della chiesa di San Gaetano.

20
Da: ; ---- Autore: