‘Sul bilancio la minoranza non deve essere tagliata fuori’ – Interviene Simone

ROCCA D’ARCE – Il gruppo “Rinnovamento per Rocca d’Arce”, a ridosso della scadenza tecnica per l’approvazione del bilancio di Previsione, torna a far sentire la propria voce.
«Ancora una volta l’amministrazione Pantanella – afferma il capogruppo di minoranza, Loreto Simone – vuole escludere almeno il 30% dei rocchigiani che democraticamente hanno accordato la loro fiducia al gruppo della colomba bianca. Ricordiamo – continua il leader dell’opposizione – che sin dalla campagna elettorale il primo cittadino aveva sostenuto di voler coinvolgere anche i cittadine alla stesura di un bilancio partecipato, come recentemente confermato con delibera di giunta n. 21 del 9.04.2010. Vogliamo però rimarcare che il termine per tale approvazione è il 30 aprile, salvo proroghe, e nei fatti, non coinvolgendo la minoranza, si vuol tagliare fuori e non dare ascolto alle idee propositive di una grande fetta di cittadini del paese. Un modo di fare – incalza Simone – che si ripete ancora una volta e denota una chiara volontà di amministrare da soli o meglio da “solo”. Così facendo il sindaco smentisce sempre più se stesso e le sue parole specie quando parla di voler cercare una più ampia collaborazione con le forze del paese. Con alto e spiccato senso civico, il gruppo di opposizione sarà chiamato ad un’altra attenta operazione di vigilanza sempre nel pieno rispetto del mandato concesso dagli elettori.
Siamo convinti – conclude Loreto Simone – che la nostra determinazione politica porterà solo vantaggi alla nostra comunità».

25
Da: ; ---- Autore: