Sulla raccolta differenziata – Un silenzio ‘disinformato’

ARCE – Assegnazione delle compostiere, nessuna informazione alla cittadinanza sulle modalità di richiesta.
Dovevano essere attribuite a quei cittadini che ne avessero fatto richiesta dopo la pubblicazione di un apposito avviso pubblico. Questo è quanto era stato annunciato durante l’incontro di presenta-zione del progetto di raccolta porta a porta tenutosi lo scorso 25 aprile. A quanto pare, però, già da diverse settimane l’ufficio tributi del comune di Arce ha predisposto un’apposita modulistica sia per la richiesta gratuita del contenitore che per l’adesione allo smaltimento in proprio della frazione u-mida dei rifiuti. Modalità questa che consente agli utenti di vedersi ridotta la tariffa della Tarsu del 15%.
La questione, però, sarebbe tutta incentrata sul fatto che le compostiere disponibili gratuitamente siano solamente 150 a fronte di circa 2400 nuclei familiari. Coloro che non rientreranno nei primi “fortunati”, infatti, dovranno provvedere in proprio ed eventualmente acquistarne una o costruirsela da se.
La mancanza di un’evidenza pubblica di questa assegnazione non è sfuggita al consigliere di mino-ranza Sara Petrucci.
«Stavamo aspettando – ha detto la capogruppo del Pdl – l’avviso pubblico contenente le modalità per la richiesta della compostiere e i requisiti per poter usufruire dello sconto sulla tassa. Ma evi-dentemente – fa notare la Petrucci – l’amministrazione comunale ha ritenuto di dover avviare questa informazione con l’ambiguo sistema del passaparola. In questo modo – ha spiegato – la stragrande maggioranza dei cittadini non è a conoscenza di questa possibilità e ancor meno si sa che è già pos-sibile richiedere gratuitamente la compostiera. Spero – ha chiosato – che non sia l’ennesimo caso di scarsa trasparenza di questa amministrazione, che troppo spesso predica bene ma razzola male. A scanso di equivoci e per essere propositivi, chiederò al sindaco di voler chiarire la questione. E se necessario, annullare le richieste finora accolte, predisporre un avviso pubblico contenente le moda-lità di accesso allo sconto e al contenitore gratuito, mettendo tutti i cittadini sullo stesso piano.

50
Da: ; ---- Autore: