Sull’omicidio l’ombra degli sciacalli – La Guardia di Finanza ha appurato strani movimenti e accrediti esosi sui loro conti correnti

A distanza di neanche un mese dalla chiusura delle indagini sull’omicidio di Serena Mollicone, non mancano i colpi di scena.
Proprio in questi giorni, infatti, i militari del nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza, diretti dal colonnello Giancostabile Salato, su disposizione della Procura della Repubblica stanno effettuando accertamenti patrimoniali su alcune persone che si sono dette vicine a Serena Mollicone e che hanno quindi preso parte a svariate e note trasmissioni televisive. Gli investigatori delle Fiamme gialle avrebbe scoperto che dopo le dirette i conti correnti di queste persone lievitavano in maniera sostanziale e che non lascerebbe ombra di dubbi. Grosse le somme depositate dopo le dichiarazioni fatte in televisione, per la gran parte giudicate false dalla Magistratura di Cassino, che si sta occupando del caso. Gli inquirenti stanno valutando se sia il caso o meno di indagare queste presone per sciacallaggio.
 

192
Da: ; ---- Autore: