Superiorità tecnica e gioco fanno la differenza – Arce – Roccasecca 0-2

Oggi, purtroppo non possiamo gioire come la scorsa domenica, il Roccasecca è stato superiore in tutti i reparti, coscienti della loro forza, hanno messo subito alle corde i gialloblu con quindici minuti iniziali di fuoco, dove l’Arce ha subito due gol puliti nell’arco di sette minuti, del resto gli obbiettivi dei biancoblu sono molto diversi dai nostri.La gara ha avuto la parte iniziale che ha dato l’impronta ha quello che doveva essere poi il risultato finale, i ragazzi mister Fraioli, sono partiti a testa bassa e al 3° già il n. 10 Cambone salta più più in alto di tutti, su un cros preciso dal vertice sinistro dell’area di rigore e mette alla spalle dell’incolpevole De Santis, il tempo di rimettere la palla al centro, una proiezione in avanti dell’Arce, la loro difesa rimette in movimento il n. 7 Zonfrilli sulla fascia destra, ed anche lui crossa in area piccola Arcese, una corta respinta e l’accorrente n. 5 Stirpe raddoppia con il nostro portiere ormai fuori causa. L’Arce, a questo punto, teme un tracollo con goleada, non lo si poteva permettere, l’orgoglio gialloblu viene fuori, si riorganizzano le fila, teniamo i colpi del Roccasecca, si va in gol alla mezzora, ma l’arbitro dice che c’è stata una spinta per arrivare sulla palla, e annulla, non ci sono proteste, forse era vero, si chiude così il primo tempo.
La ripresa cambia volto, l’Arce spinge molto più convinto, i biancoblu si rendono conto dei rischi che corrono, i loro obbiettivi finali non permettono distrazioni, anche perché il campionato ha molte altre pretendenti alla vittoria finale, stringono le maglie, arretrano quasi a catenaccio e chiudono tutti i varchi, i nostri con De Luca e Belli si dannano l’anima portando una quantità di palloni impressionante ai limiti dell’area Roccaseccana, Gerardi, Campolo e Pistilli si fermano davanti ad un muro al limite area, ma non viene fuori nulla di concreto, ci trasciniamo così fino alla fine, con un  Roccasecca che alla fine del secondo tempo si è solo difeso, ma quel che conta, almeno per loro, sono i tre punti, e ci sono riusciti, l’Arce, come abbiamo sempre detto, ha obbiettivi molto più modesti e prosegue tentando di raggiungere la quota salvezza più in fretta possibile, salvo compilcazioni.

Gli schieramenti:
Arce: De Santis, Pagnanelli, Vittorelli, Guadagno, Galuppi, Gerardi, Campolo, Simone, Pistilli, De Luca, Belli, a disposizione: Pagliarini Proia, Esposito, Beksiu, Spiridigliozzi Lombardi. All. Patriarca

Roccasecca: Di Girolamo, Di Battista, Montemitoli, Cicala, Stirpe D’Aguanno, Zonfrilli, Ripa, Laviola Cambone, Valev, a disposizione: Diafani, Vassella, Di Dovato, Apponi, Di Battista, Lancia, Fraioli. All. Fraioli

Arbitro  Sig. Fiorini della sez. di Frosinone
Assistenti i Sig.ri Grossi (Cassino), Mastropietro (Frosinone)

Le foto di Franco Germani nella galleria.

44
Da: ; ---- Autore: