Terribile scontro tra scooter – Feriti due adolescenti, uno è stato elitrasportato in gravi condizioni. Il sindaco: ‘ Siamo tutti sconvolti per l’accaduto, i residenti della zona dopo lo schianto sono accorsi pwer prestare un primo aiuto’

COLFELICE – Terribile schianto tra due scooter: feriti due minori, di cui uno in maniera grave.
Il violento incidente è avvenuto ieri, poco dopo le 12, in via Cifalella, in località Villa Felice. Per cause ancora al vaglio dei carabinieri della Stazione di Arce intervenuti con prontezza sul posto, i due adolescenti in sella ai rispettivi scooter avrebbero impattato con violenza tra loro, tanto da richiedere anche l’intervento di un’eliambulanza. Non è ben chiaro come i due ragazzi siano entrati in collisione lungo la strada immersa nel verde che serve molte case e villette della zona.
Un fragore improvviso e poi le urla dei presenti hanno richiamato in pochissimi minuti i residenti che sono accorsi senza indugio per vedere cosa fosse accaduto ed offrire il proprio aiuto. Repentinamente in via Cifalella si sono portati i sanitari del Cassinate e di Ceprano, i carabinieri della competente Stazione ed i Vigili del Fuoco della stazione di Arce.
Terribile la scena presentatasi ai soccorritori: visibilmente feriti un minore originario di Roccasecca ed un suo coetaneo di nazionalità rumena che, secondo una prima ricostruzione dei fatti, aveva raggiunto Villa Felice proprio ieri mattina per far visita ad alcuni amici di famiglia. Tragica la fatalità che aveva unito le due giovani vite: soccorsi entrambi con la massima urgenza, per il ragazzo di origini rumene si è reso necessario l’intervento dell’elisoccorso che ha provveduto a trasportare lo stesso presso l’Umberto I di Roma. L’altro ragazzo coinvolto, condotto presso il Santa Scolastica di Cassino, è stato sottoposto a tutti i riscontri del caso.
Fortunatamente nonostante le ferite riportate nell’impatto, le sue condizioni non sono apparse particolarmente critiche. «Siamo tutti sconvolti per l’accaduto – ha dichiarato il primo cittadino di Colfelice, Bernardo Donfrancesco –. Tutti i residenti della zona, subito dopo lo schianto, sono accorsi per vedere cosa fosse accaduto e prestare un primo aiuto: la presenza dei due giovani feriti ha scosso i presenti e la comunità. L’invito dell’Amministrazione tutta resta quello di prestare la massima attenzione, soprattutto alla guida, cercando di limitare i rischi nell’augurio della salvaguardia del bene più prezioso che è la vita».

28
Da: ; ---- Autore: