Tre punti buoni – L’era Patriarca comincia a dare i suoi risultati, quattro punti in due partite per una squadra senza sogni di gloria, non sono poca cosa

L’era Patriarca comincia a dare i suoi risultati, quattro punti in due partite per una squadra senza sogni di gloria, non sono poca cosa, oggi si è vista la giusta carica che ci vuole per affrontare le gare, il nostro mister, pur sacrificandosi come calciatore, fa un grosso lavoro all’interno dello spogliatoio, forse senza urli spaventosi che servivano a poco, la orsa ancora non ha un undici titolare che magari potrebbe garantire un po’ più di continuità ma ogni domenica che passa si mettono in luce uomini che magari erano ancora sotto tono, vedi P. Belli autore di una grande gara e di un gol spettacolare che ci regalato i tre punti.Un primo tempo non bellissimo, ma sicuramente autoritario, dove le condizioni le detta l’Arce, poche le giocate pericolose del Supino, in evidenza l’esperienza di quel n. 9 Moriconi sempre pericoloso ma opportunamente reso innocuo dai nostri centrali arretrati, si parte sfiorando la marcatura in più di una occasione, poi fino alla mezz’ora ci si controlla, una azione sulla destra condotta da Ricci per Esposito, Guadagno, Campolo, quest’ultimo libera a centro area da solo Belli che scavalca con un delizioso pallonetto il portiere Fanti del Supino, 1 a 0.Nel secondo tempo, i rosso-neri tentano una blanda reazione, forse producendo più falli che gioco con il direttore di gara che lascia correre più del necessario, magari ammonendo qualche gialloblu di troppo, che al 24° costa l’espulsione a Guadagno per somma d’ ammonizioni, la seconda per proteste evitabili, si rimane in dieci a subire un ritorno del Supino abbastanza disordinato, dove l’arbitro avrebbe dovuto presto pareggiare i conti-espulsioni, il subentrato n. 17 rossonero, ne ha combinate assai, ma quello che vediamo dalla tribuna non conta,reggiamo comunque più che bene l’inferiorità numerica creando anche pericolo nell’area avversaria portando a casa il risultato e muovendo bene la classifica che ci permette di affrontare la difficile trasferta di domenica prossima in quel di Circe, coscienti di non temere nessuno.
 Le squadre si son così schierate:
Arce : De Santis, Vittorelli, Ricci, Guadagno, Galuppi, Pagnanelli, Campolo, Simone, Esposito, Manco, Belli.  A disposizione: Pagliarini, Arcese, Proia, Sarra, De Luca, Corsetti, LombardiIl
Supino: Fanti, Ben-nacer, Ricci G., Cestra, Fiorentini, Mancini, Ferzurella, Celenza, Moriconi, Vespaziani, Proietti. A disposizione: Scaccia, Marini, Zucchero, Simonetti, Cardinali, Foietta, Stabile

La direzione della gara: arb. sig.Carnevale della sez. di FR,  Ass. i sig. Saccone e Colizzi della sez. di Albano Laz. le                               

 

    Nella galleria fotografica le foto di   Franco Germani

40
Da: ; ---- Autore: