Trent’anni di ‘passione vivente’ – Stasera alle 21 in parrocchia il primo incontro la rappresentazione del 2011

ARCE – “Passione Vivente”, al via i preparativi per il trentennale.
Si terrà stasera alle 21, presso la sala dell’oratorio parrocchiale, il primo incontro organizzativo della trentesima edizione del venerdì santo di Arce. La terza “X” che si aggiunge alla denominazione della grande manifestazione popolare, testimonia il calibro di un evento che con il tempo è divenuto riferimento nazionale ed internazionale sia per l’unicità dei luoghi dove si svolge e sia per la peculiarità della rappresentazione, tanto da acquisire il sotto titolo di “unico nel suo genere”. Per Arce, poi, la manifestazione assume un particolare significato, in quanto è la più “longeva” del paese (è stata istituita nel 1974, ma nel 2000 l’appuntamento è diventato biennale) e soprattutto quella che coinvolge il maggior numero di cittadini nei più disperati ruoli e mansioni. Il paese si trasforma, non solo scenicamente, ma anche dal punto di vista umano; ognuno, infatti, nei mesi di preparazione, si riappropria del proprio personaggio per dare il meglio di sé. Molte le novità che si prevedono per questa edizione celebrativa. Anzitutto proseguirà il lavoro di miglioramento che fa della rappresentazione una sorta di “film dal vivo”, poi è intenzione degli organizzatori sviluppare iniziative di promozione turistica collegate all’evento in modo da farlo conoscere, unitamente alle bellezze del territorio, ad un pubblico sempre più vasto. In tale ottica, ormai da diverse edizioni, la Passione Vivente è frutto di una cooperazione tra la Pro Loco e il Comune di Arce, con il patrocinio della Provincia di Frosinone e della Regione Lazio.
Ulteriori informazioni possono essere reperite visitando il sito (curato da Bernardo Di Folco) www.passionevivente.it.

66
Da: ; ---- Autore: