Un consulente esterno per locali e ristoranti – E’ stato affidato nei giorni scorsi dal responsabile del servizio amministrativo, l’incarico

ARCE – Nuove autorizzazioni per le attività di somministrazione di alimenti e bevande, nominato il consulente esterno.
E’ stato affidato nei giorni scorsi dal responsabile del servizio amministrativo, l’incarico al dottor Antonino Mattaroccia al fine di predisporre i criteri per il rilascio di nuove licenze e trasferimento dei pubblici esercizi.
L’amministrazione comunale aveva predisposto un bando per la realizzazione di un nuovo piano in quanto la situazione è risultata ferma a diversi anni fa. Il professionista dovrà ora ricostruire la rete degli esercizi pubblici presenti sul territorio, predisporre un regolamento contenente lo studio effettuato, con la descrizione delle problematiche giuridiche ed economiche del settore, le caratteristiche del comune e della nuova rete di somministrazione. Un’analisi compiuta, insomma, che prevede soprattutto le condizioni di rilascio di nuove autorizzazioni o trasferimento di sedi in riferimento alla normativa vigente e agli indirizzi fissati dall’amministrazione.
I tempi si preannunciano brevi, il bando che regola l’affidamento, infatti, prevede la consegna di una prima bozza degli elaborati entro venti giorni dalla data dell’incarico. Ed in effetti, in paese, c’è molta attesa per questa riqualificazione del settore dei bar e ristoranti, dove diversi imprenditori vorrebbero avviare nuovi esercizi, con un particolare interesse per la zona del centro storico.
Il costo di questo incarico per le casse comunali ammonta a 1.500 euro, mentre il professionista che si è aggiudicato il bando, è un esperto del settore che ha già operato in maniera fattiva in diversi comuni della provincia di Frosinone.

84
Da: ; ---- Autore: