Una fontana anti siccità – Il Comune l’ha realizzata e messa a disposizione dei cittadini gratuitamente

ROCCA D’ARCE – In un periodo di grande penuria idrica che affligge gran parte dei Comuni della provincia, una lodevole iniziativa è stata posta in atto dall’Amministrazione comunale del sindaco, Rocco Pantanella.
Nei pressi del campo sportivo comunale, in località Canale, infatti, è stata installata una fontana alimentata dalla ex “sorgente Quaranta” di Campo La Corte, che da qualche era da tempo in disuso. Una fontana da cui sgorga acqua non potabile ma che viene messa a disposizione dei soli residenti di Rocca d’Arce per innaffiamento dei campi, per il lavaggio e tutti gli altri scopi diversi dall’utilizzo domestico. La fontana viene altresì utilizzata dai volontari della Protezione civile rocchigiana nel costante lavoro antincendio che li vede impegnati in questo periodo su tutto il territorio comunale e non solo. I lavori sono stati curati dal vicesindaco Bernardo Simone, ed eseguiti insieme ai signori Rocco Mollicone, Sergio Ricci, Antonio Mollicone detto Fermando e Franco Dragonetti.
«Abbiamo pensato di dare questo servizio alla cittadinanza – ha spiegato il vicesindaco Simone -. Una iniziativa voluta fortemente da me e dall’Amministrazione comunale che permetterà ai rocchigiani di poter beneficiare gratuitamente di questo servizio».
Esprime soddisfazione anche il primo cittadino Rocco Pantanella che ringrazia «quanti gratuitamente hanno offerto la loro opera per la realizzazione di questo progetto. Ricordo – ha detto infine – che il servizio viene reso a titolo gratuito ai soli residenti di Rocca d’Arce e non è fruibile ai residenti dei paesi limitrofi».

41
Da: ; ---- Autore: