Una ‘Giornata Insieme’ – Per aiutare a sorridere

ARCE – La solidarietà quale vera testimonianza di vita.
Non importa lo stato fisico, l’essere giovani o anziani, ma avere la capacità di condividere la gioia dello stare insieme.
E’ questo il messaggio principale che esce dalla “Giornata Insieme” di domenica scorsa, promossa da Domenico Sugamosto unitamente alla Parrocchia dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, le associazioni Unitalsi, Avis, Banda Musicale, Nuovi Segnali, Soleluna, Arcenews.
Una giornata iniziata in piazza Umberto I con l’accoglienza dei malati, gli anziani e i diversamente abili, negli stand appositamente attrezzati per la colazione a base di prodotti tipici.
Poi, alle 11.30, nella vicina chiesa parrocchiale, una celebrazione eucaristica, animata dagli stessi malati e dai volontari delle associazioni intervenute. Alle 12.30, tutti a tavola con il pranzo sul belvedere, sotto i tendoni bianchi con la partecipazione del parroco don Ruggero Martini. A seguire un lungo pomeriggio di festa, con tanta allegria, musica, balli, e tanti dolci preparati dalle signore volontarie. Alle 16.30, la giornata si è conclusa con la processione della statua della Madonnina di Lourdes verso il piazzale della Grotta, davanti la quale, è stata recitata la Supplica alla Madonna di Pompei.
Al rientro, sul sagrato della chiesa, il parroco ha impartito la benedizione.
«Ringrazio tutti per la collaborazione offerta – ha detto commosso Domenico Sugamosto – alla riuscita della giornata, che è stata per me una piacevole occasione d’incontro con tanti amici, persone malate, diversamente abili, gente comune e volontari che si adoperano senza risparmiarsi mai».

47
Da: ; ---- Autore: