Una maxi-torta di compleanno per festeggiare trecento anni in sei – Ma non li dimostrano…

ARCE – Festeggiano trecento anni in sei, ma non li dimostrano.
Sei simpatici amici si danno appuntamento per spegnere insieme le cinquanta candeline. Sono cresciuti insieme, tutti nella stessa contrada e hanno condiviso, nel mezzo secolo di vita, tante esperienze. Hanno amato le stesse canzoni, le stesse mode, gli stessi giochi, le stesse passioni. Poi, i primi amori, il lavoro che ha portato qualcuno di loro ad allontanarsi dalla propria terra natia, e quindi la famiglia. Oggi, nonostante la vita non abbia regalato loro solo momenti felici, hanno ancora tanta voglia di fare della strada insieme. Ecco perché qualche settimana fa hanno pensato di organizzare un festa “in comitiva” in occasione dei loro 50 anni. Una cena a cui hanno invitato gli amici degli amici e poi diviso il conto tra i festeggiati. Filippo Colantonio, Franco Maini, Riccardo Lanciacorta, Mario Compagnone, Ivo Colantonio e Antonio Rumeldi sono i sei cinquantenni che hanno dato vita a questa simpatica festa.
«Ne abbiamo combinate davvero tante insieme – raccontano -. Nella nostra contrada di Collealto ci sentiamo parte di una grande famiglia. Spesso – hanno aggiunto – organizzavamo cene e momenti semplici di allegria; noi, insieme ad altri, abbiamo organizzato la famosa sagra collealtese della “pettela e fasure”. In quest’ultimo anno, però, la scomparsa prematura di un carissimo amico ci ha buttato giù. Abbiamo deciso infatti di non organizzare la sagra e di non fare altre feste. Poi, in questa occasione dei 50 anni, ci siamo detti che, nonostante tutto, era il momento di reagire e continuare insieme questo viaggio con questa festa in “comitiva”».

254
Da: ; ---- Autore: