Una sede rinnovata per l’Avis di Arce – Verranno realizzate una stanza per le visite mediche e uno spazio office. Ad autorizzare la struttura il dottor Riccardo Serafini

ARCE – Avis Comunale, avviati i lavori della nuova sede.
Sono iniziati da alcuni giorni gli interventi di ristrutturazione e di adeguamento dei locali adiacenti la guardia medica comunale. L’Avis Arce, grazie alla collaborazione avviata con l’amministrazione comunale, che ha disposto un comodato gratuito per nove anni dei locali, sta realizzando la nuova sede sociale nella quale verranno effettuati i prelievi per le donazioni del sangue.
Nuovi e più funzionali ambienti, andranno a sostituire la vecchia sede di via Stazione, all’interno del centro poliassociativo de “La Lanterna”, dove negli ultimi tempi i problemi d’infiltrazione di acqua piovana non hanno consentito la prosecuzione dell’attività sociale. La nuova sede si comporrà di una attrezzata sala prelievi, una stanza dedicata alle visite mediche, un disimpegno per il ristoro. Ci sarà poi un’area dedicata all’ufficio amministrativo ed una all’attesa del pubblico.
La disposizione dei nuovi locali è stata realizzata con la collaborazione tecnica dell’architetto Dario Fraioli che ha cercato di sfruttare al meglio tutti gli spazi a disposizione. Mentre l’autorizzazione degli ambienti e la corrispondenza ai requisiti medici è stata predisposta dal direttore del Centro Trasfusionale, Riccardo Serafini. Quindi, una nuova sede per un servizio importante che rinnova la sua funzione di faro della solidarietà.
 

43
Da: ; ---- Autore: