Veroli affonda… di brutto nella laguna veneta 81 a 62 per la Reyer – Parziali: 16-22, 35-27, 58-47, 81-62

Brutto passo falso esterno della Prima Veroli che cede sotto i colpi della Umana Reyer Venezia degli ex Meini e Grant, sconfitta pesante con un parziale nettamente a vantaggio dei padroni di casa, un -19 che lascia poche spiegazioni, Veroli mai in partita.
E’ durata lo spazio di dieci minuti, il primo quarto la gara della Prima Veroli che dopo aver vinto il primo parziale 16 a 22 ed essere stata in vantaggio di 8 nella seconda frazione cede alle boardate portate dai giocatori veneziani sempre in palla capace di portare ben 12 uomini sul parquet facendoli giocate tutti e chiudendo con le ottime prestazioni dei vari Janicenoks 22 punti e della straordinaria gara offerta da Young autore di 25 punti e con una media di 32 a fine gara.
Veroli deve registrare una brutta battuta d’arresto con delle prestazioni dei singoli mai all’altezza, solo 8 punti per Hines, 10 di Gatto e solo 12 per i miglior realizzatori ciociari Draper e Nissim troba da dilettanti.
Resta la giornata storta che passerà come una delle prestazioni più deludenti del gruppo caro al presidentissimo Zeppieri che si sarà certamente fatto sentire lui che non è abituato a queste figure.
La gara dovrà essere archiviata al più presto, nella prossima giornata la 13° avversaria dei ciociari sarà Sassari con la vetrina televisiva di Rai sport più sabato 17 aprile alle ore 20.30, una gara di prestigio con una platea di notevole importanza, gara da non sbagliare assolutamente.

Reyer Umana Venezia-Prima Veroli 81-62

I tabellini:
Umana Venezia: Rinaldi 4, Stefanini 3, Grant 4, Rombaldoni 2, Darby 0, Causin 5, Allegretti 3, Young 25, Di Giuliomaria 7, Meini 6, Janicenoks 22, Camata 0. Coach Mazzon

Prima Veroli: Draper 12, Rossi 4, Gatto 10, Simeoli 0, Rosselli 5,  Plumari 0, Nissim 12, Gigena 3, Foiera 8, Fall 0, Hines 8. Coach Cancellieri

 

Max Marzilli

37
Da: ; ---- Autore: