Veroli, che fatica battere l’ultima della classe San Severo – Finisce con un solo punto di differenza a favore dei ciociari una partita combattuta come non mai, i ciociari tirano un sospiro di sollievo visto che l’ultima palla era nelle amni dei padroni di casa ma Childress sbaglia il tiro della vittoria e Veroli ringrazia. Parziali: 14-14, 29-27, 51-43, 59-60

Prima frazione di gioco che è molto equlibrata, per gli ospiti parte a razzo Brkic che trova risposta dall’altro lato da parte di un concreto Luca Ianes, al 5’ di gioco il risultato è fermo sul 5-5, ma Ivan Gatto piazza da solo un mini-break per Veroli (8-12 al 6′), ma ancora Ianes tiene a galla la Mazzeo prima del canestro finale di Jackson che sancisce il 14-14 al suono della prima sirena.
Secondo quarto che vede partire molto bene gli ospiti che con Kavaliauskas e Rosselli portano i ciociari in vantaggio di 4 misure ma Dickens con cinque punti consecutivi porta sul +1 i suoi (19-18 all’12’). Si instaura così tra le due squadre un infinito gioco punto a punto ed al suono della seconda sirena è la Cestistica a mettere momentaneamente la testa avanti sul 29-27.
Il terzo quarto prende una falsa riga quando viene fischiato un dubbioso fallo tecnico ai danni di Ianes che rende la Mazzeo vulnerabile agli attacchi di Penn e Jackson che fanno il 36-41 al 24’, ma la Mazzeo reagisce di colpo con Fabio “Zanna” Zanelli che con 2 triple mette la firma su un momentaneo parziale di 15-0 nell’arco di cinque minuti e porta così il 51-41, ma intanto l’ex Iannilli fa del male ai sanseveresi piazzando il 51-43 del 30′.
Ultimo quarto che inizia sotto una buona stella per Veroli grazie ancora a Iannilli ed al solito Rosselli che colpiscono dalla distanza (51-48 al 32′), la Mazzeo cerca di rimediare infilando 6 punti consecutivi dalla lunetta per il 57-50 del 35′, a questo punto San Severo ha svariate occasioni per mettere la parola “fine” sulla partita ma tutto si conclude in un nulla di fatto, poiché Scoonie Penn bombarda la retina dalla distanza per il 57-55 al 36’, in questo momento le due squadre iniziano a sbagliare parecchio da ambo i lati per circa due giri di lancette, ma Dickens sblocca la situazione dalla media quando mancano solo 55” alla fine, Jackson non sbaglia da 3 (59-58), Zanelli sbaglia, Penn è impeccabile ed è sorpasso giallorosso, 59-60. Ultima palla a Childress con 18" sul cronometro, la palla balla sul ferro e sconfitta amara e beffarda per la Mazzeo, ora purtroppo per la squadra dell’alto Tavoliere c’è ben poco da sperare.

MAZZEO CESTISTICA SAN SEVERO :Stefanov 7, Dickens 18, Chiarello 4, Ferri, Ciccone n.e., Ferrero, Ianes 9, Sacco n.e., Cutolo n.e., Zanelli 13, Childress 8. All.Bartocci

PRIMA VEROLI BASKET: Penn 10, Binetti, Fontana n.e., Rosselli 7, Iannarilli, Rullo, Gatto 7, Kavaliauskas 8, Jackson 15, Iannilli 4, Brkic 7. All.Cavina

 

Max Marzilli

 

30
Da: ; ---- Autore: