Veroli di prepotenza si impone a Casalpusterlengo 84-95 – 19-25, 34-41, 52-65, 84-95

Bella vittoria mai messa in discussione della formazione laziale che tiene sempre in pugno la gara affidandosi alla buona vena dei suoi campioni e mette il sigillo sul raggiungimento della seconda posizioni nella regular season a una giornata dalla fine.

Veroli doveva vincere e sperare nelle disgrazie altrui, il parquet le ha data doppiamente ragione, più undici per i ciociari nella trasferta lombarda e sconfitta casalinga della rivale Sassari ora la volata finale per occupare la seconda posizione per un migliore accoppiamento nei play off.

Se alla grande gara di Hines eravamo abituati spicca invece la prestazione su di giri da parte di Gigena che con i suoi venti punti unitamente proprio a Hines si eleva a miglior realizzatore della gara con solo 20 minuti giocati contro i 34 dell’americano che risulta il migliore per valutazione per Veroli con un non male 24.

Onore anche al miglior in assoluto sempre secondo le valutazioni della lega Marcus Hatten con uno stratosferico 30 anche se con un bottino di punti, 16 deficitario per la sua formazione che contava molto sulla sua gara.

Domenica si chiude a Frosinone arriva Reggio Emilia in caso di vittoria con più di tre punti di scarto si avrà la certezza matematica della seconda posizione.

 

I tabellini:

UCC CASALPUSTERLENGO: Simonelli 9, Castelli 3, Venuto 6, Cuffee 7, Rullo 12, Ostler 14, Valenti 12, Cazzaniga 5, Hatten 16, Missere 0, Coach Simone Lottici

 

PRIMA VEROLI: Hines 20, Gatto 6, Nissim 14, Rosselli 14, Gigena 20, Foiera 11, Draper 6, Plumari n.e. Simeoli 0, Rossi 4, Fall n.e. Coach Massimo Cancellieri.

 

Max Marzilli

46
Da: ; ---- Autore: