Veroli riprende la corsa al terzo posto in classifica battuta Casalpusterlengo – La Prima Veroli ruggisce tra le mura amiche e vince contro l’Assigeco Casalpusterlengo per 83 a 65, buona reazione dei ciociari che riprendono la corsa verso i play-off. Parziali: 14-19, 23-14, 23-17, 23-15

L’inizio della gara è molto lento e confusionario per i giallorossi che non aggrediscono subito nella giusta maniera il canestro non solo poi bisogna aggiungere una serie di errori che consentono agli ospiti spinti dalle giocate di Boykin, Ezugwu e Carella di andare avanti nel punteggio e di mandare all’inferno i ciociari che impiegano diversi minuti prima di riprendersi.

Coach Cavina capisce al volo la sitiuzione e cambia subito nelle marcature a uomo e chiama i suoi ad una più corretta interpretazione degli schemi, Gatto e Rosselli attaccano gli avversari ma Boykin sembra indemoniato sotto le plance, per fortuna ci pensa Jackson a tenere a galla i suoi e il primo parziale si chiude con gli ospiti avanti di 5, 14 a 19.

Nel secondo quarto Cavina fa entrare Binetti in regia e Iannilli sotto le plance e passa alla zona 2-3, l’impostazione da i suoi frutti, Veroli si fa sotto e mette il muso avanti, un’antisportivo fischiato a Penn consente agli ospiti di impattare la gara, 30-30, ma forse questa situazione serve a Veroli per svegliarsi, i ciociari hanno una reazione forte con Jackson e Rosselli che con due tiri dalla media distanza riportano avanti i laziali con il sigillo messo al momento giusto con la tripla di Jackson che fissa il punteggio sul 37 a 33.

Si ricomincia il terzo parziale ma sembra da subito un altra partita, Veroli non sbaglia più e addirittura arriva al massimo vantaggio + 11 al minuto 24, Kavaliauskas e Brkic seminano confusione nella difesa degli ospiti, le bombe di Jackson aprono crepe incredibili nella difesa degli uomini di Sacco  che subiscono un brutto parziale con Veroli al massimo vantaggio +13, il tempo si chiude 60 a 50 con la tripla di Simoncelli sulla sirena.

La quarta ed ultima frazione vede il Casalpusterlengo più tonico, Veroli perde molti palloni e la gara si riapre, gli ospiti difendono bene e vanno a canestro in maniera importante, ricucito quasi lo strappo con i padroni di casa che sbandano, + 6, 60 a 54 con diversi minuti da giocare.

Veroli si riprende e grazie alle rotazioni prende il largo, Rosselli domina Cerella e Kavaliauskas giganteggia nel pitturato, ma è come al solito la bomba di Jackson a spezzare definitivamente le reni agli opsiti con Veroli che riprende il largo chiudendo avanti di 18, 83-65.

 

Tabellini:

PRIMA VEROLI: Penn 4, Binetti 7, Fontana Ne, Rosselli 11, Iannarilli ne, Gatto 6, Kavaliauskas 17, Rossetti 2, Mariani ne, Jackson 22, Iannilli 0, Brkic 14, Coach Cavina

 

ASSIGECO CASALPUSTERLENGO: Venuto 0, Bertolazzi 8, Boykin 7, Cerella 12, Simoncelli 12, Verri ne, Chiumenti 2, Banti 2, Ezugwu 15, Marigney 7, Coach Sacco

 

Max Marzilli

33
Da: ; ---- Autore: