Viene dal Marocco e ha strappato il titolo di vincitore a un algerino – Il Memorial Antonietta Bove

ARCE – Rachid Erradi vince la quarta edizione della “Notturna Città di Arce – Il Memorial Antonietta Bove”.
Il podista marocchino si prende la sua rivincita ad Arce, dopo che l’anno scorso si piazzò al secondo posto dietro l’algerino Filiali. La gara podistica nazionale, organizzata dall’associazione Atletica Arce con il patrocinio del comune di Arce, si è tenuta sabato scorso, alle 21.30, con partenza da piazza Umberto, in un circuito di 8,800 km. Il pomeriggio, invece, lo spazio è stato dedicato ai giochi e alle gare riservate ai bambini, con oltre cento concorrenti accompagnati dall’entusiasmo dei genitori. La corsa ha visto la partecipazione di 212 atleti con podisti di assoluto valore nazionale, su un percorso, ormai collaudato nel rispetto della tradizione, realizzato nel centro cittadino del paese, illuminato per l’occasione da torce a vento. La gara si è avviata con un ritmo sostenuto di un gruppo di atleti formato da Erradi, Corsetti, Douirmi, Spiridigliozzi, Papoccia, Lepore, Gravina, Comarca e Buccilli. A tagliare per primo il traguardo è stato il marocchino Rachid Erradi della Colleferro Atletica con il tempo di 28’59” precedendo Diego Papoccia della Podistica Amatori Morolo di solo dieci secondi seguito a sua volta da Silvio Lepore dell’Acsi Campidoglio Palatino che è giunto al traguardo con il tempo di 29’17”. Nella categoria donne, la vittoria è andata alla polacca Ewa Wojcieszek della società Running Club Futura che ha tagliato il traguardo con il tempo di 33’48”, seguita nell’ordine da Annalisa Miacci della Colleferro Atletica e da Irene Ruzza della Polisportiva Atletica Ceprano. Di tutto rispetto le prestazioni degli atleti locali Davide Corsetti, sesto assoluto, Angelo Spiridigliozzi e Angioletto Sordilli che si è aggiudicato per il quarto anno consecutivo la vittoria nella propria categoria. Da segnalare, inoltre, le affermazioni di Onorio Rea, Maurizio Ciolfi, Antonio Lombardi, Ermanno Arcese, Carmelino Tari, Giancarlo Di Palma e Eleuterio Mattei. Soddisfacenti anche le prestazioni delle atlete locali Maddalena Gabrielle e Jacqueline Ramieri. La speciale classifica per società è stata vinta dalla Running Evolution di Colonna seguita dalla Podistica Oro Fantasy e dalla Podistica Fisiosport. Soddisfazione per la riuscita della manifestazione è stata espressa dal presidente dell’Atletica Arce Luciano Di Folco e dal vice presidente Eleuterio Pescosolido. I due dirigenti già stanno pensando alla prossima edizione dove si preannunciano novità, ma soprattutto quel clima di festa dello sport, del buon vivere e dei valori positivi.
 

175
Da: ; ---- Autore: