Vola dal muro durante la festa – L’uomo ha riportato un trauma toracico con fratture e ferite su tutto il corpo. Il sindaco Pantanella ha prestato i primi soccorsi

ROCCA D’ARCE – I festeggiamenti in onore del patrono, San Bernardo rischiano di finire in tragedia, volontario della Protezione civile vola da un muretto e si schianta al suolo.
Pochi minuti prima l’inizio della messa, nei pressi del largario antistante la chiesa parrocchiale, un operatore della Protezione civile, nello svolgimento delle sue attività, è precipitato da un muretto, sembrerebbe a causa di un cedimento di una parte del sostegno sul quale era poggiato.
Un volo di alcuni metri, per G.D.F., che ha terminato la rovinosa caduta su una automobile che sostava nel parcheggio sottostante. La vettura, attutendo il colpo, ha evitato il peggio.
Subito sono scattati i soccorsi.
Tra il generale e il comprensibile spavento, sul posto è arrivato anche il sindaco di Rocca d’Arce, Rocco Pantanella, medico presso il pronto soccorso di Frosinone che ha prestato le prime cure al ferito.
Dopo pochi minuti, il tempestivo intervento dei sanitari del 118 di Frosinone, che hanno provveduto a trasportare il malcapitato nel nosocomio del capoluogo ciociaro, accompagnato dallo stesso Pantanella, che ha assistito il paziente fino all’arrivo in ospedale dove sono stati effettuati gli accertamenti del caso.
Dai primi rilievi sembrerebbe che G.D.F. abbia riportato un trauma toracico con frattura costale ed altre contusioni. Tuttavia non sarebbe in pericolo di vita.

29
Da: ; ---- Autore: