FONTANA LIRI – Svolta la quinta edizione del Premio Fontana Liri per Marcello Mastroianni e inaugurazione di due opere a lui dedicate

FONTANA LIRI – La V Edizione del Premio Fontana Liri per Marcello Mastroianni voluta fortemente dall’Amministrazione Comunale nella persona del Sindaco Gianpio Sarracco con la preziosa collaborazione del Roma Film Festival e del Centro Studi Ricerche e Documentazione Marcello Mastroianni, si è tenuta quest’anno on line a causa della pandemia dovuta al covid, che ne ha impedito lo svolgimento in presenza. Ciò nonostante l’attesa manifestazione ha saputo comunque celebrare nel migliore dei modi la memoria di Marcello Mastroianni. La cerimonia di premiazione presentata da Antonella Salvucci si è tenuta in diretta streaming da Fontana Liri e Roma. Durante l’evento sono stati proiettati due filmati dedicati a Mastroianni e il suo rapporto con Ennio Morricone e Federico Fellini e un reportage sullo scoprimento di due opere site nella piazza centrale del paese natale di Mastroianni dedicate all’indimenticato divo: un murales di Cufrini, realizzato con la tecnica del “word work” ed una installazione artistica, luminosa, a cura di Franco Bianchi-Poteca; si tratta di due opere di particolare pregio che valorizzano il connubio Fontana Liri – Mastroianni. Per quanto riguarda l’edizione 2020 del premio, svolta nel 24esimo anniversario della scomparsa del grande attore (19 Dicembre), direttamente dal Palazzo Comunale quindi gli interventi del Sindaco Sarracco, del delegato alla cultura Gianfranco Rauso e di Santina Pistilli (Presidente Centro Studi MM), da Roma invece il direttore artistico Adriano Pintaldi che negli uffici romani del Roma Film Festival ha premiato (insieme al critico cinematografico Gerry Guida) l’attrice Barbara Bouchet, che al fianco di Marcello Mastroianni recitò nel film “Per le antiche scale” [1975] diretta da Mauro Bolognini, interpretando il ruolo di Carla, amante di Mastroianni, nelle vesti del professor Bonaccorsi. Questo il ricordo dell’attrice: “Marcello è stato un grande attore, ma anche un grande signore. Ricordo che rimaneva fino alla fine della giornata per dare le battute ad un’attrice che era rimasta tutta il giorno ad aspettare e questa cosa non era per niente scontata: la maggior parte degli attori una volta conclusa la propria scena vanno via, e invece Marcello rimaneva fino alla fine della giornata, sempre presente, dolce, carino. È stata una grandissima gioia lavorare con lui”. Dalla pagina facebook del Comune di Fontana Liri è possibile vedere il video dell’evento e dell’inaugurazione delle opere.

2692
Da: Arcenews; ---- Autore: bdf