ARCE/CEPRANO – Il malore, lo schianto e la morte. Ieri mattina Antonio Tedeschi, 56 anni di Arce, viaggiava a bordo della sua Panda con la figlia sulla Casilina

Presso il convento dei Carmelitani si è sentito male ed è finito contro un palo. Inutili i tentativi dei sanitari di rianimarlo ARCE/CEPRANO – Ancora un malore che coglie un automobilista mentre è alla guida. Ma questa volta, purtroppo, un 56enne muore e finisce contro un palo della pubblica illuminazione sulla Casilina. Si tratta di Antonio Tedeschi, residente ad Arce, […]

Continua a leggere