ARCE – Un lungo weekend di cultura tra storia, archeologia e percorsi naturalistici. L’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Arce continua l’opera di valorizzazione e promozione del territorio

ARCE – Weekend ricco di cultura tra storia, archeologia e percorsi naturalistici organizzato dal Comune, il calendario:

Sabato pomeriggio, alle ore 18.30, in piazza Umberto I (nei locali attigui al Museo Gente di Ciociaria) si terrà il convegno per l’inaugurazione della nuova sede del Centro Studi «Bernardo Nardone». Durante l’iniziativa verranno ripercorse alcune curiosità delle pubblicazioni di Romeo Fraioli, presidente del Centro Studi.

Ferdinando Corradini, storico dell’Alta Terra di Lavoro, interverrà sul volume «Arce, Fontana e Santopadre nel Cabreo della venerabile Commenda di Pontecorvo, Fondi e Gaeta dell’Archivio del Gran Maestro dell’Ordine di Malta». Antonella Lucchetti, dell’Associazione Culturale Memoria ‘900 di Velletri, parlerà del libro «Antifascisti di Arce, Roccad’Arce e Colfelice nelle carte del Casellario Politico Centrale dell’Archivio Centrale dello Stato” mentre Maurizio Federico, storico e giornalista, si soffermerà sulla figura di “Ferdinando Germani – Un anarchico in Terra di Lavoro”. A moderare l’incontro, invece, sarà il cultore di storia patria Pierluigi Gemma.

Assessore Alessandro Proia

Domenica 19, invece, in occasione delle “Giornate europee dell’archeologia – 2022”, il Parco Archeologico di Fregellae sarà aperto con tre visite guidate speciali (alle ore 9, 11 e 17). Oltre a scoprire il patrimonio archeologico dell’antica città, accompagnati dal direttore del Parco Marco Germani, si potrà partecipare ad un percorso enogastronomico a base di degustazioni di prodotti locali.

«Con grande piacere – ha detto il Sindaco Luigi Germani – invito tutti a partecipare alle iniziative culturali di questo fine settimana. Tutta l’Amministrazione comunale – ha aggiunto – è al lavoro affinché le bellezze di Arce, con le sue tradizioni e i suoi prodotti tipici, siano valorizzate e fatte conoscere. Ringrazio tutti coloro che a vario titolo si sono adoperati in questi eventi e con loro il nostro Assessore Alessandro Proia per il coordinamento e il lavoro svolto finora».

«Queste iniziative – ha detto l’Assessore Proia – vanno nella direzione che da tempo stiamo cercando di seguire. Va detto che all’interno della proposta del Parco Archeologico si sono inseriti altri due importanti tour. Uno promosso dall’Associazione “Piccoli Passi” che dopo la visita di Fregellae delle ore 17 propone una passeggiata lungo l’antica via latina e poi nell’oasi naturalistica del lago d’Isoletta fino ad arrivare, al tramonto, nei vigneti dell’azienda vinicola Palazzo Tronconi e concludere con una visita alla cantina e un apericena con degustazione di vini naturali. L’altro evento è organizzato da “Itinarrando, L’Arte di Camminare” con il Comune di Ceprano, e prevede, dopo la visita del parco delle ore 9, una passeggiata fino a Ceprano con un percorso urbano per i luoghi simbolo della città per concludersi con una visita presso il Museo Archeologico di Fregellae “Amedeo Maiuri”».

1375
Da: Arcenews; ---- Autore: bdf